Claudia

Laureata in Interior Design al Politecnico di Milano, successivamente ha conseguito il Master nel medesimo ambito e in Visual Merchandising; da sempre appassionata di viaggi, durante i quali cerca sempre di carpire tramite semplici scatti l’essenziale che un paese straniero può regalare. Inoltre, non distoglie mai il suo sguardo da: arte, moda, design, che sia “Made in Italy” od oltre confine, per tenersi sempre al passo con le tendenze. Ama tutto ciò che sia particolare, eccentrico, controcorrente, raro se non unico. Ha lavorato in alcuni studi di architettura, dove ha maturato un'esperienza a 360° gradi nel settore, interfacciandosi con realtà e maestranze che le hanno insegnato l'arte del "lavorare con le mani", senza mai tralasciare la sua passione per gli allestimenti; tanto da diventare stager e stylist, frequentando un corso professionale di home staging. Se dovesse descriversi, direbbe che in lei vi è una dicotomia: la pazzia di Vivienne Westwood e la razionalità di Le Corbusier.

Alessandro

Fin da piccolo a causa di numerosi traslochi fatti, si è avvicinato all’arredamento e al relooking. Ha studiato da geometra e continuato per due anni al Politecnico di Milano, approfondendo i concetti dell’ interior design. Inoltre, ha conseguito corsi professionali come CAD 1 e CAD 2 e sulla bioedilizia, che gli hanno dato gli strumenti base e non solo per realizzare il suo sogno: progettare le case delle persone. Non soddisfatto, ha frequentato il corso professionale di home staging, per acquisire competenze nello styling, ma soprattutto, rispolverando la sua passione per la fotografia d’ interni. Un esteta amante della musica; i suoi progetti nascono di getto come per l’improvvisazione nel Jazz, ma sono sempre armoniosi, efficaci e mai lasciati al caso. Se potesse rispecchiarsi in una filosofia di vita sarebbe quella del Feng Shui, senza perdere d’occhio gli insegnamenti del maestro Bruno Munari.